fewX.png
calendar-copy.png
Mercoledì 20 ottobre
Ore 16:20

City Cooperative Management – Come l'agenda 2030 sta cambiando le interazioni nei territori e tra i territori

L’Agenda 2030 rivoluziona i paradigmi dell’economia e dei rapporti tra gli stakeholders.

Le territorialità vivono la necessità di intercettare i nuovi paradigmi, al fine di generare un nuovo modello di sviluppo ed interazione all’interno del territorio e verso gli altri territori.

Economia, istituzioni e No profit come possono trovare il matching migliore per una crescita sostenibile ed equa?

Il futuro passa dalle nuove generazioni, come possiamo tutelarle?

In questo senso nasce il concetto di “City Cooperative Management” o CCM.

Il CCM è un sistema di gestione e di programmazione condivisa del territorio, in grado di coinvolgere tutti gli stakeholders portando le singole competenze ad emergere, in un quadro di attività ed in una visione di sviluppo chiara e sinergica.

Ma il CCM non basta, perché il mondo globalizzato porta alla necessità di dialogare tra territori e con stakeholders di dimensioni varie ed extraterritoriali, per questo l’evoluzione del CCM porta al Forum degli Enti locali e delle imprese del Mediterraneo.

Logo GE.jpg

Relatori

Mattero Redenti.jpg

MATTEO REDENTI

fondatore del Forum degli enti locali e delle imprese del Mediterraneo

maura magni.jpg

Avv. MAURA MAGNI

Avvocato esperto in diritto di famiglia e membro del Comitato DEI

di Kiwanis International

SCOPRI I CONTENUTI